Manifesto

INFORMATORE ASSOCIATIVO AL SERVIZIO DEI DONATORI

Entro il 15 novembre 2019 FIDAS Isontina
Una nuova sfida per FIDAS Isontina alla ricerca di volontari. Un ruolo importante tra i donatori e i centri trasfusionali isontini
FIDAS Isontina lancia un nuovo ambizioso progetto: l’informatore associativo. Al fine di migliorare i servizi di accoglienza e supporto all’attività del dono del sangue e degli emocomponenti nei centri trasfusionali di Gorizia e Monfalcone, l’associazione che riunisce i donatori di sangue isontini, intende promuovere l’inserimento di questa nuova figura di volontario.
Facendo seguito ad analoghe e molto positive esperienze, anche nella nostra regione, l’informatore associativo accoglie il donatore quando si reca a donare, svolgendo una importante funzione di supporto all’attività del personale medico e infermieristico dei centri trasfusionali, durante gli orari di donazione. L’iniziativa è rivolta a donatori, già donatori o semplici simpatizzanti dell’associazione.
Tutti coloro che manifesteranno la propria disponibilità a svolgere la funzione di informatore associativo, saranno tenuti a frequentare un percorso formativo gratuito della durata di 5 incontri in cui professionisti attivi in ambito sanitario, associativo e della comunicazione forniranno adeguate conoscenze sulla donazione del sangue e di emocomponenti, sulle attività dei centri trasfusionali, sulle finalità e gli intenti associativi, senza tralasciare opportuni contenuti atti a gestire al meglio le relazioni interpersonali con donatori e operatori sanitari.
Gli interessati a questa iniziativa potranno segnalare la propria disponibilità entro il 15 novembre 2019. Per informazioni e per adesioni è possibile contattare la segreteria provinciale di Fidas Isontina (telefono fisso 0481 536642, cellulare 366 4661055, posta elettronica info@fidasisontina.org) o i dirigenti associativi e sezionali di FIDAS Isontina.