Dettaglio

Grazie Egidio

14 giugno 2014 Cormòns
Il 14 giugno 2014 l’Associazione Donatori Volontari Sangue Gorizia, ha ricordato a Cormòns il proprio indimenticato presidente emerito Egidio Bragagnolo, scomparso lo scorso 25 febbraio.
Il 14 giugno 2014 l’Associazione Donatori Volontari Sangue Gorizia, ha ricordato a Cormòns il proprio indimenticato presidente emerito Egidio Bragagnolo, scomparso lo scorso 25 febbraio.
È stata una giornata dedicata al ricordo non solo di un grande dirigente del volontariato, ma di una persona dalla carica umana notevole che molto ha dato e che merita di essere ricordato e ringraziato: proprio per sottolineare la gratitudine e il ringraziamento nei confronti di Bragagnolo, la manifestazione ha un titolo incisivo: “Grazie Egidio!”.
La giornata non è stata scelta a caso: infatti il 14 giugno si celebra la giornata mondiale del donatore di sangue, una scelta azzeccata quindi, che unisce Cormòns alle numerose iniziative che si svolgeranno in tutto il mondo.
La manifestazione inizierà già al mattino, alle ore 8, con la donazione di sangue con l’autoemoteca in piazza XXIV Maggio: l’unità mobile di raccolta, l’autoemoteca che è stata fortemente voluta proprio da Egidio Bragagnolo, grazie al sostegno finanziario della Fondazione Cassa di Risparmio di Gorizia che la donò alla Azienda sanitaria, autoemoteca che  a mezzogiorno nel corso di una breve quanto sentita cerimonia con l’intervento di numerose autorità e alla presenza di tutti i labari delle sezioni Advsg e delle Associazioni consorelle, è stata intitolata a Egidio Bragagnolo. Nell'occasione hanno portato il loro saluto: il sindaco di Cormòns, Luciano Patat, il consigliere provinciale, Mauro Bigot, il consigliere regionale, Alessio Gratton, la consigliere della Fondazione Cassa di Risparmio di Gorizia, Myriam Vidi, il direttore generale dell'ASS nr. 2 "Isontina", Gianni Cortiula, il coordinatore regionale dei servizi trasfusionali, Vincenzo De Angelis, la prefetto di Treviso e già prefetto di Gorizia, Maria Augusta Marrosu, e il parroco di Cormòns, mons. Paolo Nutarelli, che ha poi benedetto l'autoemoteca.
A conclusione di questa giornata, alle ore 21 in sala civica, si è svolta Una serata con Egidio: è stata una occasione per rivivere, tra aneddoti e testimonianze di tanti amici che lo hanno conosciuto, la poliedrica figura dell’indimenticato presidente: l’enologo Claudio Fabbro, Kamal El Ammari, presidente della comunità magrebina di Cormòns, Raffaele Catapano, direttore del Dipartimento di medicina trasfusionale di Pordenone e già responsabile del Centro trasfusionale di Gorizia, Renzo Peressoni, presidente di AFDS Udine, Rosita Orlandi, presidente dei donatori di sangue Fidas di Bari, Michele Carnevale, già presidente dei donatori di sangue Fidas di Palermo; non sono mancati gli interventi videoregistrati di Bruno Pizzul e del presidente nazionale Fidas, Aldo Ozino Caligaris.
Nel corso della serata sono stati consegnati i riconoscimenti ai vincitori e della prima edizione della ex-tempore dedicata a Bragagnolo, svoltasi lo scorso 18 maggio in occasione della “Fieste da Viarte”.




Sezioni interessate